Politica per la Qualità, per l'Ambiente e la Sicurezza

 

 

ASF Autolinee ha conquistato nell'ambito del settore del trasporto di passeggeri una posizione di prestigio, che può essere mantenuta solo con una continua innovazione del “prodotto/servizio” offerto, al più alto livello di Qualità compatibile con le risorse disponibili, a costi competitivi e con la massima attenzione alla sicurezza, allasalute individuale e collettiva e al rispetto e tutela dell'ambiente.

La presente Politica per la Qualità, l’Ambiente e la Sicurezza vuole esprimere l'impegno di ASF rivolto alla soddisfazione dei clienti, dei committenti e dei propri lavoratori, ed al miglioramento continuo dell’efficacia e dell’efficienza dei propri processi.

ASF Autolinee ha conseguito la certificazione del proprio Sistema Qualità, Ambiente e Sicurezza, secondo le norme UNI EN ISO 9001:2008 e 14001:2004 e OHSAS 18001, riuscendo ad assicurarsene il mantenimento annuale.  

Ad oggi, grazie anche all’esperienza maturata dalla struttura aziendale in questi anni, che ha consentito di aggiornare gradualmente il Sistema per renderlo coerente alle mutate esigenze operative, ASF può vantare un adeguato livello di applicazione e sviluppo del proprio Sistema Integrato, in particolare avendo conseguito:

  • un miglioramento della gestione organizzativa aziendale,
  • una puntuale definizione dei livelli di responsabilità e delle modalità operative;
  • un approccio sistematico al cliente, per coglierne sempre più le necessità, soprattutto attraverso l’analisi delle non conformità e lo studio delle possibili azioni correttive, a fronte di risorse sempre minori;
  • un costante coinvolgimento del personale preposto al servizio;
  • un’attenzione alle leggi ambientali e agli impatti che il servizio può avere sull’ambiente;
  • un’attenzione alle leggi per la tutela dei lavoratori e del loro stato di salute.

Nel frattempo sono emersi e si sono aggiunti nuovi fattori di natura interna ed esterna che hanno richiesto la definizione di una nuova strategia aziendale, allargando lo spettro dei possibili ambiti di intervento, ed il conseguente allineamento della Politica per la Qualità in direzione di nuovi aspetti di miglioramento al fine di rendere il Sistema più snello e capace di cogliere le opportunità di cambiamento nonché di porsi in maniera più propositiva nei confronti dei clienti.

 

ASF, in un’ottica di continuo miglioramento, ha definito i seguenti obiettivi:

 

Nuovi scenari del trasporto pubblico locale

Nel rispetto delle competenze istituzionali degli Enti programmatori, l’azienda deve proporsi non più come mero esecutore di servizi predefiniti, ma come protagonista attivo nell’individuazione delle possibili azioni che consentano di rendere i servizi di trasporto pubblico locale effettivamente competitivi rispetto al mezzo privato. 

In tal senso, ASF ritiene di dover portare a termine la proposta di miglioramento di servizi urbani ed extraurbani caratterizzati da alti fattori di criticità quali una forte domanda e gravi problemi di congestione del traffico.

Nuovi progetti dovranno essere presentati agli enti interessati al fine di ottenerne l’approvazione e il conseguente inserimento nei piani triennali dei servizi.

In questa attività ASF intende investire risorse e attivarsi elaborando soluzioni progettuali, che non potranno prescindere dalla valutazione delle esperienze maturate e dei dati disponibili, al fine di riorganizzare i servizi, le reti, i percorsi e gli orari in modo coerente con le aspettative degli utenti attuali e potenziali.

 

Gestione risorse umane

La necessità di svolgere idonee attività di pianificazione costringe l’azienda a cercare e/o creare nuove figure, definendone ruoli e compiti, che abbiano la responsabilità di svolgere attività sempre più centrali ed importanti.

L’aspetto nuovo di tali figure dovrà essere la capacità di saper comunicare in modo sempre più adeguato sia con l’interno (ovvero il personale dipendente) che con l’esterno, sia esso rappresentato dai clienti o dalle Istituzioni, o dalle Associazioni, riuscendo a sviluppare strategie e strumenti di comunicazione e marketing, fino ad oggi ancora marginali nel settore del trasporto pubblico locale.

 

Sicurezza

ASF ritiene fondamentale monitorare ed implementare tutto ciò che ricade nella sfera della sicurezza, sia all’interno dei luoghi di lavoro che nei confronti dei terzi che entrano in contatto con la realtà aziendale di ASF. E’ particolarmente sensibile e attenta affinché non si attui un mero rispetto legislativo, ma si riesca a creare un sistema che permetta una gestione della sicurezza efficiente ed efficace con la condivisione e l’apporto collaborativo del personale.

Altrettanto fondamentale sarà la capacità di pianificare e rendere operativi strumenti di monitoraggio delle principali linee di trasporto, siano esse consolidate o di recente istituzione, al fine di fornire alla Direzione adeguate informazioni di supporto alle decisioni e per eseguire le necessarie valutazioni di impatto sia in fase progettuale che nel corso del normale esercizio, con l’obiettivo finale di una corretta ed efficace allocazione delle risorse disponibili.

 

Difesa dell’ambiente

ASF valuta e monitora costantemente l’impatto sull’ambiente esercitato dalla propria attività,  in relazione sia ai livelli di consumo di carburanti correlati all’anzianità e alla tipologia di motore dei mezzi, sia al tasso di utilizzo dei mezzi ASF da parte della clientela. 

Non solo le Autorità competenti in materia, ma anche i gestori del trasporto, sono tenuti a ricercare soluzioni ed attuare azioni sempre più compatibili e sostenibili dal punto di vista ambientale.

ASF ha deciso di intervenire concretamente e si pone l’obiettivo di fornire il proprio contributo alle problematiche di riduzione dell’inquinamento atmosferico ed acustico attenendosi ad un rigoroso programma di sostituzione degli autobus; tale piano di investimenti risulterà migliorativo rispetto agli obblighi previsti nei Contratti di Servizio sottoscritti.

La propensione di ASF a ridurre l'impatto ambientale ed i rischi residui delle proprie attività dovrà altresì essere sostenuta da un’adeguata attività di comunicazione aperta ed efficace sia verso l’esterno che verso l’interno dell’azienda stessa.

L’ottimizzazione della manutenzione programmata dei mezzi permette di migliorare l’efficienza del parco autobus con l’adozione di processi tecnologici che,compatibilmente ed in equilibrio con i risvolti economici, offrano i minori impatti ambientali.

Valutare gli aspetti ambientali delle attività, adottando procedure e metodi di lavoro che offrano la migliore protezione per l’ambiente, soprattutto nelle attività dei servizi interni che si rivolgono ad una corretta gestione dei rifiuti, riduzione dei consumi di carburante, energia ed acqua .

ASF ritiene che l’attività di formazione e sensibilizzazione ambientale per tutti i dipendenti, per incoraggiare ogni iniziativa atta alla protezione dell’ ambiente, sia di fondamentale importanza per il rispetto della legislazione ambientale e per il rispetto dell’ ambiente circostante.

 

Integrazione/collaborazione

ASF, contestualmente ad una migliore integrazione operativa delle proprie attività con quelle delle imprese limitrofe, intende perseguire la realizzazione di ‘partnership’:

  • a livello nazionale, collaborando più attivamente e direttamente tramite proprio personale con le associazioni di categoria di riferimento, per raggiungere un ruolo di conoscenza e ’leadership’ nel settore degli autoservizi;
  • a livello locale, per accrescere e consolidare sinergie utili anche all’integrazione di diverse modalità di trasporto

 

Formazione costante delle Risorse Umane

ASF ribadisce come proprio impegno primario lo sviluppo delle Risorse Umane realizzabile con attività di formazione costante nel tempo attraverso:

  • la specializzazione delle competenze tecnico-professionali e manageriali;
  • l’individuazione e attribuzione di obiettivi con attenzione alla valutazione delle prestazioni;
  • l’accrescimento della consapevolezza della rilevanza delle attività svolte dal personale con particolare riferimento a quello dedicato alla guida, tramite l’analisi e la condivisione dei dati inerenti le segnalazioni registrate, il coinvolgimento e la responsabilizzazione degli addetti nel perseguire la soddisfazione del cliente.

 

Tutto il Personale è responsabile di attuare e sostenere i principi sopra stabiliti, applicando correttamente le procedure aziendali emanate e suggerendone gli eventuali miglioramenti. 

 

L’Amministratore Delegato

Annarita Polacchini 

 

Pianifica il tuo viaggio
Arriva ASF